Foggia a Domicilio: il servizio di consegna a domicilio che aiuta le imprese a resistere all’emergenza

Emergenza coronavirus? Foggia reagisce. Con l’aiuto dei ragazzi di Foggia a Domicilio le attività commerciali foggiane hanno scelto di portare i propri prodotti direttamente a casa dei clienti senza rinunciare alle vendite.

Ai tempi del Covid-19, le imprese foggiane continuano a lavorare senza tregua. Come? Grazie ad un nuovo servizio cittadino con cui riescono a vendere online e consegnare a domicilio. Si chiama Foggia a Domicilio e l’obiettivo è proprio quello di fornire un servizio di consegna a casa dei clienti.

In questi giorni di emergenza, i cittadini, invece di fare lunghe soste al supermercato piuttosto che in macelleria, chiamano il proprio negoziante di fiducia e richiedono la spesa a domicilio. La situazione dei ristoranti è diversa, poiché loro sono costretti a rimanere chiusi. Tuttavia, chi si ingegna riesce a lavorare ugualmente grazie al food delivery, ovvero la consegna di cibo a casa.

Infatti, aumentano giorno dopo giorno le attività commerciali che offrono il servizio di consegna a domicilioai propri clienti. Persino chi, fino a poco tempo fa, ignorava totalmente la potenzialità di questo canale. Ciò perché, ai tempi del coronavirus, la consegna a domicilio può considerarsi l’unico canale pienamente efficace o, per meglio dire, l’unico canale rimasto per riuscire a vendere e contenere i costi di gestione.   

Inoltre, grazie all’App Foggia a Domicilio, i cittadini possono visionare i negozi che consegnano, prenotare una consegna o effettuare un acquisto online in pochi touch. Mentre, le attività commerciali godono della massima visibilità in termini di vetrina online e consegna a domicilio.

Pertanto, le attività commerciali che desiderano aderire all’iniziativa possono farlo scrivendo una e-mail a foggia@comuniadomicilio.it oppure chiamando il 3927362400.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *