Arriva Mola a Domicilio, la nuova agenzia pugliese di Comuni a Domicilio

Puglia, nasce Mola a Domicilio: l’agenzia che supporterà le imprese locali con molteplici soluzioni digitali

Mola di Bari è uno dei comuni della città metropolitana di Bari che si affacciano sul mar Adriatico. Luogo ricco di storia e cultura, il comune pugliese è pronto ad aggiornare la propria realtà economica grazie al circuito digitale di Mola a Domicilio.

 

Da Comuni a Domicilio a Mola a Domicilio

Mola a Domicilio nasce dal network in franchising di Comuni a Domicilio. Quest’ultima si occupa di App mobile e commercio elettronico. Il suo scopo è quello di aiutare le singole realtà economiche presenti sul territorio, ovvero i singoli comuni italiani, a partire da quelli più piccoli.

Per attuare questo progetto, Comuni a Domicilio individua persone disposte a mettersi in gioco per la propria realtà, e ad aprire una propria agenzia nella città o territorio di appartenenza: Mola a Domicilio è la new entry pugliese del circuito.

Così come tutte le agenzie di Comuni a Domicilio, anche Mola a Domicilio prende il nome della sua città d’origine e si basa sull’omonima app territoriale: Mola a Domicilio, creata su misura delle sue attività commerciali della zona.

L’app di Mola a Domicilio darà un aiuto concreto e digitale a tutti i negozianti locali. Specialmente in un periodo particolare e delicato come quello attuale, è fondamentale che le attività commerciali locali si tutelino e si preparino ad offrire servizi digitali di qualità alla propria clientela.

 

Ecco come Mola a Domicilio aiuta i negozianti locali

Proprio attraverso l’app territoriale di Mola a Domicilio, gli imprenditori molesi potranno aprire il proprio negozio online. Aprendo il proprio negozio all’interno dell’app, i negozianti potranno creare delle vere e proprie vetrine digitali poste appositamente per esporre i propri prodotti e servizi, come farebbero anche nei loro negozi fisici.

Attraverso le vetrine ed i menù virtuali, i clienti potranno scegliere, ordinare ed acquistare ciò che desiderano dai propri negozi di fiducia, semplicemente all’interno dell’app territoriale.

Inoltre, per ottenere il prodotto desiderato, le opzioni proposte dall’app saranno molteplici:

  • Consegna a domicilio;
  • Take Away;
  • Click and Collect: il cliente ha la possibilità di pagare il prodotto anticipatamente, tramite carta di credito, e passare a ritirare l’acquisto in negozio;
  • Prenotazione per consumazione in loco: il cliente prenota, direttamente tramite l’app, il servizio da consumare direttamente presso l’attività.
  • E molto altro

Come si può facilmente intuire, Mola a Domicilio è creata apposta per qualsiasi tipologia di attività commerciale: non solo food delivery. All’interno dell’app saranno presenti farmacie, supermercati, ristoranti, centri estetici, cartolerie, lavanderie, ecc. Questo perché Mola a Domicilio è per tutti i molesi.

 

In sintesi?

Mola a Domicilio è nata per fare in modo che le attività commerciali della zona si digitalizzino per stare al passo con i tempi.

Di fatti, se c’è una cosa che il primo periodo di lockdown ci ha insegnato, è che le soluzioni proposte dalla realtà digitale sono più che valide. Basta guardare ai risultati ottenuti dai settori dell’e-commerce mobile, dello shopping online e dell’home delivery: durante la quarantena, questi hanno incrementato i propri fatturati in maniera esponenziale.

La ragione di ciò è semplice da capire: dovendo restare in casa, privati ed attività commerciali hanno dovuto cambiare le proprie abitudini rivolgendosi a questa tipologia di soluzioni.

Insomma, Mola a Domicilio e la sua App porteranno un’ondata di innovazione e benessere a livello territoriale in un momento in cui se ne sente davvero il bisogno.

E nella tua zona? Nella tua città c’è già un’agenzia di Comuni a Domicilio? Perché non fai come Mola? Diventa un punto di riferimento digitale per i negozianti della tua città e apri la tua attività imprenditoriale al passo con i tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *