Fondo Impresa Donna: perchè le donne sono nate per fare impresa

Le donne non possono fare impresa, mai luogo comune fu più sbagliato. Negli ultimi anni si è parlato molto di Women’s Empowerment, quel processo grazie al quale le donne (ri)acquistano potere e controllo sulle proprie vite e la conseguente capacità di fare scelte strategiche per sé stesse e per il proprio futuro. Grazie agli incentivi a fondo perduto dedicati alle donne il futuro è decisamente più roseo.

Dunque, se sei donna e stai pensando di creare la tua impresa di successo, leggi quanto c’è da sapere sul Fondo Impresa Donna.

 

Imprenditoria femminile: sostegno ed incentivi per progetti innovativi

Negli ultimi anni sono nate iniziative come “Il Giusto Mezzo” per dare maggior risonanza a temi caldi quali il gender pay gap (divario retributivo di genere), il rilancio dell’occupazione femminile e l’allargamento dell’offerta sulla cura della prima infanzia con la finalità ultima di richiedere aiuti concreti per le donne.

Gli sforzi non sono stati vani, il 14 dicembre 2021 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti che integra le risorse a sostegno dell’imprenditoria femminile con i 400 milioni di euro previsti dal PNRR – Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Il Fondo Impresa Donna è stato istituito al fine di sostenere l’avvio e il rafforzamento dell’imprenditoria femminile e di promuovere il contributo quantitativo e qualitativo delle donne allo sviluppo economico e sociale del Paese, supportando le loro competenze e la loro creatività per l’avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di progetti innovativi.

“Obiettivo è valorizzare il genio, l’intraprendenza e la tenacia delle donne nel mondo dell’industria nelle sue diverse espressioni ed è quello che vogliamo ottenere con quest’insieme di misure studiate ad hoc per tanti ambiti” ha detto Giorgetti.

Donne è arrivato il Fondo Impresa Donna!

COME FUNZIONANO GLI INCENTIVI A FONDO PERDUTO PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE

Il fondo permette di ottenere incentivi e finanziamenti a fondo perduto a:
Imprese individuali il cui titolare è una donna;
Lavoratrici autonome con sede legale e/o operativa ubicata sul territorio nazionale, già costituite o di nuova costituzione;
Società cooperative e società di persone in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% della compagine sociale;
Società di capitali le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai due terzi a donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne.

In tutti i suddetti casi, le donne potranno richiedere accesso al fondo e godere di incentivi ed agevolazioni.

LE AGEVOLAZIONI PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE

Gli incentivi per le imprese composte da donne sono di due tipi:
– Finalizzati alla nascita e sviluppo delle imprese femminili con contributi a fondo perduto;
– Finalizzati allo sviluppo e consolidamento delle imprese femminili già esistenti con contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

COME ACCEDERE AL FONDO IMPRESA DONNA

Le domande di agevolazione devono essere compilate esclusivamente per via elettronica, utilizzando la procedura informatica che sarà messa a disposizione in un’apposita sezione del sito internet del Soggetto gestore, www.invitalia.it.

Per chiunque voglia inviare la propria domanda, suggeriamo di essere determinati e perseveranti affinché sia possibile districarsi fra i nodi della burocrazia. Naturalmente, le future imprenditrici che sceglieranno di fare impresa con noi, attraverso la formula Comuni A Domicilio, troveranno supporto e sostegno costanti. Infatti, insieme seguiremo la pratica e ti aiuteremo a farla diventare realtà.

Se intendi avviare la tua impresa digitale di successo col nostro aiuto, OGGI è il momento migliore per farlo. Condividi la nostra opportunità imprenditoriale e aiutaci a sfatare il mito per cui creare un’impresa digitale sia solo per imprenditori e non imprenditrici. Al contrario, la donna è la regina del digitale, dell’ecommerce e dello shopping online. Adesso, scopri meglio in cosa consiste la nostra opportunità imprenditoriale cliccando qui.

Ricorda che fare impresa non è e non dev’essere un privilegio di pochi…  Buona Festa della Donna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.