App Comuni A Domicilio: il fulcro di un business che sa come sfruttare le nuove tendenze digitali

Quante volte è capitato di uscire a fare dei giri o delle commissioni, e poi ci si ritira a casa dimenticando sempre qualcosa. Purtroppo, sono cose che capitano, soprattutto nel 2019 dove i ritmi di vita sono diventati molto frenetici e le persone pensano continuamente alle mille cose in sospeso da fare. E quindi, ci si dimentica di prendere l’Oki in farmacia, di comprare dei fiori per un’occasione particolare, di pagare un bollettino postale o semplicemente di prendere il latte al supermercato. Ecco perché Quickly International ha lanciato sul mercato l’app Comuni a Domicilio. Lo strumento vincente di un franchising di consegne a domicilio estremamente attuale. Ma, andiamo per gradi… 

L’importanza dello smartphone per i nuovi consumatori digitali

consumatori del 2019 sono molto diversi da quelli degli anni passati. La differenza è abbastanza evidente e questo si deve soprattutto ad una delle innovazioni più rilevanti dell’età moderna: Internet. Inizialmente sono stati i computer a portare internet nelle nostre case.  

Ma, successivamente, ha iniziato a muovere i suoi primi passi anche la connettività mobile. Ed ecco che le persone, grazie ai loro smartphone, hanno libero accesso a qualsiasi informazione, in qualsiasi momento e ovunque si trovino. Ecco perché adesso si parla di consumatori digitali. Lo sapevi che Google riceve in media 63.000 ricerche al secondo? La maggioranza di queste ricerche avviene tramite smartphone ogni volta che si presenza un dubbio o una necessità.  

L’importanza sempre più centrale dei dispositivi mobile ha portato poi allo sviluppo delle app mobile. In tutte le loro sfaccettature, questi strumenti digitali sono in grado di soddisfare gran parte delle esigenze dei nuovi consumatori digitali. Infatti, c’è l’app per consultare il meteo, per prenotare i biglietti del cinema e poi ci sono quelle per gli acquisti online. Insomma, un intero mondo che si veste di digitale. 

L’app Comuni a Domicilio al servizio della città

È su questa linea di tendenze che nasce il franchising Comuni A Domicilio. Ed è per lo stesso motivo che questo business ha come fulcro un’applicazione mobile. 

Comuni A Domicilio è un’agenzia di Home DeliveryQuesto vuol dire che come affiliato del franchising hai il compito di gestire l’intera rete di servizi a domicilio della tua città, in totale esclusivitàDi conseguenza, tutte le attività commerciali della zona hanno la possibilità di aumentare la propria visibilità e le loro vendite occupando il loro spazio sull’app Comuni a Domicilio. 

I tuoi clienti/concittadini possono ordinare tutto quello di cui hanno bisogno semplicemente scaricando l’app sul loro smartphone e scegliendo l’attività commerciale adatta alle loro esigenze. In questo modo, tu hai un business che fruttifera ogni giorno di più. Le imprese del tuo comune aumentano la fidelizzazione dei loro clienti e i tuoi concittadini saranno felici e ben soddisfatti del tuo servizio. Prendi per esempio i millennials (la nuova generazione). Nati sotto il segno del digitale, si stanno abituando sempre con maggiore facilità a ricevere tutto a casa. Hanno iniziato con la tendenza del food delivery e adesso acquistano davvero di tutto tramite app.  

Quindi, offrire in esclusiva un servizio di consegna a domicilio con l’app Comuni a Domicilio vorrebbe dire fare davvero bingo! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *