Cibo a domicilio: Comuni A Domicilio favorisce le piccole realtà

Da quando il mondo è diventato più digitale e la routine quotidiana più frenetica, le abitudini dei consumatori sono cambiate in modo radicale. Per esempio, fino a poco tempo fa, quando si aveva un pomeriggio libero, ci si divertiva quasi a preparare una bella cenetta per tutta la famiglia. Oppure c’era la possibilità, dunque il tempo, per potersi dedicarsi a qualche hobby o fare una passeggiata infrasettimanale con un vecchio amico. Adesso, invece, si fa sempre più fatica ad avere del tempo libero a disposizione. E quando si torna stanchi da lavoro la scelta ricade spesso e volentieri sul cibo a domicilio.

Tuttavia, se si vive in una piccola città, ciò può risultare alquanto difficile poiché i servizi di food delivery sono ancora lontani dal coprire paesi e piccole cittadine. E l’unica soluzione è chiamare la solita pizzeria di fiducia per poi passare a ritirare le pizze personalmente. Eppure, alcune volte la voglia di addentare quel panino con doppio hamburger del pub in centro, è irresistibile. Così come la voglia di gustare quell’ottima insalata di mare del ristorante che si trova a pochi chilometri da casa.

Bene, se anche tu abiti in un piccolo centro cittadino, e sei stanco della carenza di servizi, probabilmente è arrivato il momento di fare un regalo alla tua città, e di conseguenza dare una svolta alla tua vita portando l’innovazione anche nella realtà del tuo piccolo comune.

Cibo a domicilio: tutto è possibile con Comuni a Domicilio

Di cosa stiamo parlando esattamente? Della possibilità di essere il punto di riferimento degli amanti del cibo a domicilio della tua città grazie al franchising di consegne Comuni A Domicilio.

Come? Mettendoti a capo della gestione di una fitta rete di convenzioni nel tuo comune di residenza. In altre parole, farai da intermediario tra le attività di ristorazione locali (pub, pizzerie, ristoranti, paninoteche, piadinerie, ecc) e i tuoi concittadini. Così grazie alla tua attività, pizza, panini, piatti a base di carne o pesce, sushi, gelato e pasticcini arriveranno finalmente sulle tavole dei tuoi concittadini, quando più lo desiderano.

Il progetto di Comuni a Domicilio prevede inoltre una buona dose di innovazione. Oltre alla possibilità di consegnare cibo a domicilio in sé per sé, la vera novità dell’agenzia di home delivery è l’app cittadina personalizzata in base alle esigenze del tuo comune. Essendo completamente di tua proprietà, sarai tu a decidere come utilizzare la tua applicazione per gestire al meglio il tuo business. E sarai tu a scegliere quali attività commerciali far salire sull’esclusiva app della tua città.

Gestendo questo tipo di attività, potrai godere di numerosi vantaggi. In primis, diventerai un vero punto di riferimento per i tuoi concittadini. Infatti, sapere di poter contare sulla possibilità di ricevere il proprio cibo preferito direttamente a casa già pronto da gustare è un servizio di prim’ordine. E poi considera che quello del cibo a domicilio è un mercato davvero proficuo: solo in Italia vale quasi 5 miliardi di euro.

Se l’idea di diventare il punto di riferimento della tua città ti stuzzica, scopri di più visitando la pagina ufficiale di Comuni a Domicilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *