Farmaci a domicilio con Comuni A Domicilio

Quando si parla di tecnologia, innovazione e app mobile si pensa subito ai giovani alle prese con i propri smartphone. Infatti, i Millennials (tutti coloro nati entro il 2000) sono coloro i quali usufruiscono maggiormente degli strumenti digitali. Li usano sia per fare acquisti online (Amazon, Wish, Zalando, ecc.) sia ricercare informazioni quali meteo, oroscopo e ristoranti. Tuttavia, la tecnologia può costituire anche un valido strumento al servizio della Terza Età. Per esempio, per ricevere farmaci, parafarmaci e referti medici a domicilio.

Di solito si è abituati a ricevere a casa altri tipi prodotti: cibo, buste della spesa, vestiti e scarpe, attrezzi da lavoro, oggettistica per la casa, ecc. Ma il delivery è andato oltre. Ha esteso il suo raggio d’azione ad un target che forse più di tutti aveva “bisogno” di servizi a domicilio. Ed ecco spiegato il perché dell’incremento del successo del mercato delle farmacie e parafarmacie online.

Come garantire la consegna di farmaci a domicilio nella propria città

Si sa, quando si parla di Terza Età, anche compiere dei gesti quotidiani può risultare complicato. Impensabile poi raggiungere la farmacia di fiducia per acquistare i prodotti prescritti dal medico, specie se ci si ritrova in condizioni poco favorevoli (abitare al terzo piano senza ascensore, non avere un’auto o saper guidare, familiari occupati a lavoro, ecc..). Ed è proprio per soddisfare nel modo più efficiente questa necessità che 814 esercizi farmaceutici, esattamente 666 farmacie e 148 parafarmacie, hanno deciso di vendere i propri farmaci online.

Come accade per tutte le cose, però, sono sempre le grandi città le più fortunate, ovvero le prime a godere della nascita di nuovi servizi ed innovazione in generale. In questo caso, la possibilità di ordinare i propri farmaci e parafarmaci a domicilio. Eppure, di persone che hanno bisogno di un servizio del genere ce ne sono tante, anche nelle piccole realtà.

Magari potresti essere proprio tu la persona di riferimento per queste persone lanciando nella tua città un servizio di home delivery completo, incluso di farmaci a domicilio. Come? Con il nuovo format Comuni a Domicilio.

Come gestire la consegna di prodotti farmaceutici con Comuni A Domicilio

Grazie al progetto Comuni a Domicilio potresti essere a capo di una fitta rete di convenzioni con le farmacie e le parafarmacie della tua città. Comuni A Domicilio è il business di consegne a domicilio che prende forma proprio nei paesi e nelle piccole realtà. Tutti avranno la possibilità di godere della comodità dei prodotti a domicilio, in questo caso prodotti farmaceutici, parafarmaci, cosmesi, analisi cliniche, referti medici e documentazione sanitaria in generale.

La vera comodità, però, sta nella tua app cittadina personalizzata in funzione del tuo comune di cui sarai l’unico proprietario. Tramite l’app tu potrai gestire con facilità la tua agenzia di consegne. Mentre i tuoi clienti, nonché i tuoi concittadini, potranno ordinare ciò che serve loro a domicilio in modo semplice e veloce.

Con Comuni A Domicilio puoi cambiare la vita di tante persone, inclusa la tua investendo in un settore in continua crescita. Pensa che nel 2018 il mercato dei farmaci online ha raggiunto un valore di ben 27 miliardi di euro. Con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente.

Comuni a Domicilio, in definitiva, ti aiuta a mettere su un business tutto tuo in un settore in continua crescita e con buoni margini di guadagno. Potrai offrire servizi utili a tutta la comunità e lo farai con un grande supporto tecnologico (l’app mobile cittadina). Ma anche con un occhio di riguardo verso le abitudini dei meno avvezzi alla tecnologia (il caro vecchio telefono).

Per conoscere meglio come entrare in Comuni a Domicilio, e per sapere se il tuo comune è ancora disponibile, non esitare a contattarci, compilando il form in fondo a questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *