Potenza a Domicilio: il digitale è un affare di famiglia

Continua il nostro viaggio per i comuni d’Italia

La famiglia di “Comuni a domicilio” approda da oggi nella splendida Basilicata, grazie a “Potenza a Domicilio”, nuova agenzia guidata da due fratelli: Rocco e Davide Di Tolla.

Comuni a Domicilio approda in Basilicata

La “città verticale” segna la nostra prima collaborazione in Regione e, non a caso, questa nuova avventura è affidata a due giovani ed ambiziosi fratelli.

Rocco ha all’attivo una laurea magistrale in Marketing e un passato lavorativo di successo a Milano.

Davide, invece, è un laureando in Comunicazione di impresa ma ha già collezionato numerose esperienze professionali nella capitale.

A guidarli la voglia di cimentarsi in un’attività imprenditoriale digitale dal forte carattere innovativo. A testimonianza che la voglia di riscatto dei giovani può essere l’antidoto alla stagnazione in cui versa da troppo tempo il nostro paese.

È ora di ampliare il proprio business al di fuori del proprio quartiere

Creare sul territorio “Una rete digitale di piccoli e medi commercianti di tutti i settori.” dotandoli della capacità “di entrare a diretto contatto con i propri clienti, ampliando il proprio business anche al di fuori del proprio quartiere”. Questo è l’obiettivo di “Potenza a domicilio”.

Potenza a domicilio” si propone, inoltre, di arrestare la fuga di capitali e risorse ad esclusivo vantaggio delle grandi multinazionali ed innescare un circolo virtuoso a beneficio della comunità.

Ora, i cittadini e gli esercenti di Potenza potranno essere partecipi del cambiamento, usufruendo dell’app potentina più innovativa che ci sia.

Quale occasione migliore per entrare nel futuro?  I potentini avranno da oggi il potere di sostenere le attività locali che potranno così approdare nel mondo dell’e-commerce e collocare la propria attività in una vetrina esclusiva, interattiva e, soprattutto, al passo con i tempi.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *