Nel nostro Paese c’è speranza per gli aspiranti imprenditori Millennials

I millennials sono giovani di età compresa tra i 18 e i 34 anni, particolarmente propensi a cogliere le opportunità che possono sfuggire agli occhi degli altri. In questo modo, contribuiscono alla nascita di nuove realtà imprenditoriali. In Italia sono ben 560mila le imprese guidate da under 35. Questo dato pone il nostro Paese ai vertici dell’Unione Europea per il numero di giovani intraprendenti.   Per esempio, ogni anno in media 150 mila giovani prendono in considerazione l’idea di entrare nel mondo del commercio in affiliazione entrando a far parte delle 52 mila attività in franchising presenti in Italia.   La scelta di auto-imprenditorialità attraverso il franchising Secondo una ricerca Ipsos commissionata da Ebay, 7 millennials su…

Continua a leggere →

Comuni a Domicilio, il progetto che dà speranza ai giovani italiani e garantisce loro un futuro

Perché vai via? Lo faccio per il mio futuro. Questa è la classica risposta che ti aspetteresti dai giovani che decidono di lasciare l’Italia in cerca di un lavoro, in cerca del proprio futuro. In effetti, il rapporto tra i giovani italiani e il lavoro sembra prendere una piega sempre più drastica. Ormai si dà per scontato che qui i neodiplomati o i neolaureati non possano iniziare a mettere le radici e costruirsi un solido futuro. E i genitori? Beh, i genitori pensano che l’unica cosa che possono fare per i propri figli sia appoggiare la loro scelta di andar…

Continua a leggere →

Arriva il franchising per giovani. Ecco come godersi la vita con Comuni A Domicilio

Vivere spensierati e godersi la vita è il fine ultimo di ogni essere umano. In molti passano la vita a riflettere su come renderla migliore piuttosto che vivere ampiamente il presente e fare qualcosa di concreto. Se anche tu rientri fra queste persone, beh dovresti smettere di pensare troppo al come e iniziare ad agire scegliendo solo il quando, ovvero visualizzando il momento in cui cambierai per sempre la tua vita in modo da goderti la vita a pieno.  Sarai felice di sapere che questo momento può arrivare prima di quanto immagini. Per esempio con un’occasione di business. Per l’esattezza, parliamo di un’attività in proprio. Un’attività per la quale non serve esperienza ma solo voglia di fare e…

Continua a leggere →

3 motivi per investire nel franchising Comuni A Domicilio

Pensi che il tuo comune abbia del potenziale ancora poco sfruttato? Attiva in esclusiva nella tua città un servizio di ritiro e consegna a domicilio con il franchising Comuni A Domicilio.   Attraverso Comuni a Domicilio hai la possibilità di offrire ai tuoi concittadini la consegna a casa di qualsiasi cosa (fiori, cibo, farmaci, spesa, ecc.) e il ritiro di esami clinici, documenti, e molto altro. Un servizio estremamaente utile, oltre che comodissimo. Ma questa è solo parte di ciò che rappresenta il franchising Comuni a Domicilio. Scopriamo insieme perché conviene investire in questo business.  Home delivery: la soluzione alle nuove esigenze dei consumatori  Aprire un’agenzia di consegne a domicilio con il franchising Comuni A Domicilio nella propria città vuol dire operare in un settore, l’home delivery, che…

Continua a leggere →

Da oggi è possibile diventare il punto di riferimento della propria città con l’ambizioso progetto di Comuni A Domicilio

Comuni a domicilio è il nuovo progetto di Quickly International, azienda di Home Delivery e App Mobile, volto a sfruttare le potenzialità del settore delle consegne a domicilio, un settore in forte sviluppo. Diventare protagonista di questo mercato vuol dire anche riuscire a soddisfare le esigenze di consumatori sempre più pretenziosi e con sempre meno tempo libero a disposizione.  Attraverso Comuni a domicilio è possibile offrire nel proprio comune di residenza un servizio di ritiro e consegne a domicilio di qualsiasi cosa: cibo, fiori, farmaci, persino di esami clinici. Così facendo, viene garantita una soluzione utile per la terza età (specialmente in riferimento a farmaci ed esami medici) e comoda per i più giovani, soprattutto se si fa…

Continua a leggere →